martedì 31 maggio 2011

Sfogliatine alle corniole

Oggi  voglio proporvi uno snack leggero ma al tempo stesso gustossimo. Visto che mia mamma è perennemente a dieta, con scarsi risultati, per placare la sua fame lupina ho ideato per lei questa merenda con un cuore di confettura da leccarsi i baffi. Ho ricevuto il secondo pacco delle confetture Fiordifrutta della Rigoni di Asiago e con grande gioia ho trovato tutti i sapori della montagna. Per questa occasione ho scelto la Fiordifrutta alle Corniole senza zuccheri aggiunti e rigorosamente biologica, hanno riportato alla memoria le passeggiate in Trentino con i miei e le scorpacciate di corniole che facevamo....

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
confettura Fiordifrutta alle Corniole della Rigoni di Asiago
un pò di latte
zucchero semolato q.b





Tagliate a losanghe la pasta sfoglia



Distribuite solo su una parte la confettura

 Chiudetele, foratele con i rebbi della forchetta e pennellate con latte, se lo desiderate spolverizzate con zucchero semolato. Infornate in forno già caldo a 170° per circa 40 minuti





martedì 24 maggio 2011

Nasello in umido

Chiedetemi tutto ma non di eviscerare un pesce! L'idea di acquistare 2 bei naselli è stata di mio papà, ma oggi, appena mi sono accorta che il pesce non era stato pulito, ho implorato mia mamma di alzarsi dal letto, nonostante il suo bel piedone fasciato, e mi ha pulito e decapitato i pescioloni....
La ricetta è stata dettata da mia madre ma ho visto su alcuni blog di cucina che è abbastanza diffusa.

Ingredienti:

2 Naselli 
1 cipolla
1 spicchio di aglio
insaporitore per pesce Ariosto
un bicchiere di brodo vegetale
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
mezzo bicchiere di vino bianco
una manciata di prezzemolo
olive nere
olio evo
sale q.b




Pulite i nasell  apriteli in due e cospargeteli con l'insaporitore per pesce Ariosto


 Fate soffriggere in una cipolla e uno spicchio di aglio tritati
 Adagiate i due naselli senza girarli, sfumate con il vino bianco
 Preparate il brodo con 1 dado vegetale e il concentrato di pomodoro e versatelo sul pesce
 Aggiungete le olive e fate cuocere per circa 20 minuti, spegnete e aggiungete il prezzemolo





sabato 21 maggio 2011

Petti di pollo con peperoni

Avevo a disposizione dei petti di pollo, siccome non volevo fare delle cotolette o semplicemente cuocerli ai ferri ho mescolato un pò di ingredienti che ho trovato in frigo. Un bel successo!!!

Ingredienti:
Misto per soffritto ( carote, cipolle e sedano a pezzetti)
4 petti di pollo
3 peperoni
1 melanzana
4 patate
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 dado vegetale
vino bianco q.b per sfumare
olio evo


 Fate soffriggere in una capace pentola le carote, cipolle e sedano a pezzetti
 Tagliate a pezzi le patate, i peperoni e le malanzane
 Aggingeteli al soffritto e unite il dado vegetale e sfumate con un pò di vino bianco.
Dopo qualche minuto aggiungete il concentrato di pomodoro
 Tagliate a listarelle i petti di pollo
Uniteli alle vedure e fate cuocere per circa 30 minuti.





giovedì 19 maggio 2011

Torta di zucchine e piselli

Oggi ho improvvisato questa torta salata con ingredienti trovati quà e là nel frigorifero a casa dei miei genitori. Le torte salate sono sempre ghiotte questa che vi propongo  è anche bella zeppa di verdure, se lo desiderate potete modificare gli ingredienti secondo la vostra fantasia.

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
3 zucchine
3 scalogni
200g di piselli già lessati
100g di grana padano
8 uova
2 cucchiai di pecorino grattugiato
sale e pepe q.b




Tagliate a cubetti le zucchine dopo averle pelate

Disponete la sfoglia in una teglia

 Sbattete le uova in una ciotola e aggiungete il grana e il pecorino
 Unite i piselli, le zucchine e gli scalogni tagliati a rondelle. Salate e pepate
Distribuite il composto nella teglia e infornate in forno caldo a 170° per circa 1 ora





martedì 17 maggio 2011

Melanzane a funghetto e....

Cari amici, in questo periodo non sono molto presente nel blog ( che tra l'altro fa un pò le bizze, non trovo più alcuni commenti, segnala nelle etichette solo alcune ricette...mah..) la mia latitanza è dovuta ad una serie di impegni che mi sovrastano, tipo il lavoro e l'assistenza alla mia mamma che da poco è stata operata ad un piede e quindi necessita di aiuti domestici. Per fortuna ho sempre la mia fotocamera a portata di mano così quando preparo qualche piattino succulento posso postarlo sul blog.
Questa sera ho chiuso la cena con una bella macedonia di fragole e banane guarnita con una gelatina buonissma....che dirvi dopo queste gionate intense il dolce non deve mancare!
La ricetta di oggi è un contorno gustoso e versatile, potete condire anche la pasta.

Ingredienti:

3 melanzane tipo violetto
4 cipolle piccole vanno bene anche quelle bianche
2 dadi vegetali
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
mezzo bicchiere di vino bianco
olio d oliva
una manciata di basilico



 Fate soffriggere in una padella le cipolle tagliate fini con un pò di olio evo
 Lavate le melanzane e tagliate un pò di buccia
 In un pentolino fate sciogliere i 2 dadi in un biccchiere di acqua e aggiungete il cucchiaio di concentrato di pomodoro
 Tagliate a cubetti più o meno grossi le melanzane aggiungetele alle cipolle e sfumate con il vino bianco. Versate il brodo e fate cuocere per circa 40 minuti, A fine cottura aggiungete il basilico

Ecco le mie fragole e banane condite con limone il mio gelato alla vaniglia preferito e guarnite con la gelatina Lacrime di brachetto di Cascina Sancassiano





giovedì 5 maggio 2011

Tiramisù alle fragole

Ho visto questa ricetta in diversi forum di cucina e in tv proposta da Cotto e Mangiato, ho apportato qualche piccola modifica e devo dire che ne sono rimasta molto soddisfatta. Ho portato questo dolce a casa di amici che l'hanno gradito per la sua leggerezza.

Ingredienti:

500g di fragole
4 uova fresche
250g di mascarpone
2 confezioni di biscotti tipo savoiardi
120g di zucchero
1/2 bacca di vaniglia
4 cucchiai di sciroppo di vostro gradimento ( ho utilizzato il cassis )
latte q.b per inzuppare i biscotti
scaglie di cioccolato ( ho utlizzato il caviar della Venchi )


 Tagliate a pezzetti piccoli le fragole e addolcitele con 2 cucchiai di zucchero
 Montate a neve ferma gli albumi con 60g di zucchero
 Aromatizzate il latte con i semini di vaniglia e lo sciroppo
 Montate gli albumi con 60 g di zucchero e unite il mascarpone
Dopodichè unite gli albumi montati a neve
Inzuppate i biscotti nel latte e adagiateli in una teglia

 Alternate uno strato di composto con le fragole e scaglie di cioccolato
Formate un altro strato di biscotti e così via fino a che non finirete il composto

Mettete il tiramisù in frigo per circa 2 ore e servire





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...