venerdì 22 aprile 2016

Pancakes vegani

Appena vista la ricetta me ne sono innamorata, 3 e dico solo 3 ingredienti,  riuscita perfetta, colazione servita e tutta vegana!
 
Ingredienti ( queste sono dosi per 6 piccoli pancakes )
 
1 banana
60 g di avena
70ml di latte di mandorla
olio di cocco
 
 


Mettete nel frullatore la banana, il latte di mandorla e l'avena, frullate fino a quando diventerà liscia

 
Ungete con del burro di cocco una padella e versate un misurino di circa 20ml di composto, cucinate 2 minuti per parte


 
Servite con frutta, miele o succo di acero.



mercoledì 20 aprile 2016

Wraps vegetali con quinoa

Proseguono le tentazioni vegetali, in questa ricetta vi propongo i wraps vegetali (o involtini di verza)
ripieni di quinoa e verdure. Ho profumato il tutto con spezie senza l'aggiunta di altri condimenti , niente olio, ho aggiunto la  quinoa un cereale conosciuto già da molti, privo di glutine e ricco di proteine vegetali,  ho combinato il tutto con un mix di verdure tagliate e cucinate al vapore. Un piatto leggero e gustoso e visto che ci avviciniamo alla bella stagione ci portiamo avanti per la prova costume.
 
Ingredienti:
 
5/6 foglie di verza vi consiglio quelle più tenere
1 carota
1 costa di sedano
1 pezzo di daikon
qualche foglia di verza
80g di quinoa
coriandolo
curry, curcuma
salsa di soia
pepe
 
 


Tagliate le verdure e cucinatele se possibile a vapore, altrimenti stufatele in padella per 20 minuti

 
Immergete in acqua bollente le foglie di verza e lasciatele in ammollo per 10/15 minuti

 
Dopo aver lavato la quinoa cucinatela in 250ml di acqua. Sarà pronta quando l'acqua sarà evaporata
ci vorranno circa 20 minuti

 
Una volta stufate le verdure tagliatele a pezzetti fini, se avete un tritatutto bene altrimenti fate come me con la mezzaluna... condite con il curry, la curcuma e un cucchiaio di salsa di soia la quinoa, aggiungete le verdure e mescolate.


Prendete una foglia di verza versate la quinoa e chiudetela formando un rotolino.


 
Proseguite la cottura a vapore per altri 10 minuti, altrimenti sempre in padella per lo stesso tempo.





martedì 19 aprile 2016

Passato di carote e finocchi con spezie

Oggi porto in tavola una zuppa di carote e finocchi aromatizzata con spezie che danno sempre quel carattere ai piatti, soprattutto se parliamo di carote che hanno quella dolcezza che potrebbe costringere ad utilizzare un po' troppo sale. In questo caso non occorre esagerare. Ecco gli ingredienti:
 
3 carote
1 finocchio
1 gambo di sedano
1 cipolla
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di curcuma, curry e cumino
mezzo cucchiaino di sale e olio extra vergine di oliva
500 ml di acqua
coriandolo fresco per guarnire
 
 
 
 
Tagliate la cipolla e l'aglio a fettine fate soffriggere nell'olio per circa 5 minuti

 
  Nel frattempo lavate e tagliate le carote, il sedano e il finocchio

 
Aggiungete al soffritto il cumino, curry e curcuma.
Allungate con un goccio di acqua per evitare che si brucino le spezie

 
Versate le verdure e l'acqua, salate e fate cuocere per 40 minuti


Passate il tutto con il minipimer o frullatore servite con qualche foglia di coriandolo



sabato 16 aprile 2016

Burger vegetariani con quinoa

In questo periodo, particolarmente creativo in cucina, ho dedicato del tempo a ricette vegetariane, continuiamo oggi con dei burger vegetariani alla quinoa, leggeri, saporiti e impreziositi con un tocco di hummus al peperone rosso.
 
ingredienti:
 
140g di quinoa
150g di tarassaco
150g. di spinaci
1 carota
1 zucchina
1 spicchio di aglio
sale, pepe, cumino, curry, curcuma e peperoncino in polvere
 
 
 

 
lavate le verdure, tagliatele a pezzi e cucinatele in una padella per circa 15 minuti senza aggiungere nulla, produrranno acqua da sole.

 
nel frattempo portate a bollore la quinoa con 250 ml di acqua, sarà cotta dopo circa 20 minuti ed acqua evaporata


 
frullate la verdura con il minipimer
aggiungete la quinoa e unite tutte le spezie

 
preparate una teglia rivestita da carta forno e formate dei burgher aiutandovi con un cucchiaio
Infornate a 180° 20 minuti per parte.



giovedì 14 aprile 2016

Crostata di frutti di bosco e cannella

Le mie colazioni non sono sempre uguali, dopo un certo periodo devo cambiare, dalle fette biscottate con confettura, passo ai cereali, alle torte... ogni tot di tempo devo far girare il dolce mattutino. Poi c'è anche il salato, ma quello è un altro discorso, mangerei uova, pasta, brodi con noodles come facevo in Asia. Basta sennò mi viene fame.
Il dolce di oggi è un buon compromesso tra gusto e salute, ve lo fate voi sicchè non ci sono conservanti vari. Ho scelto di speziare l'impasto con la cannella, va ovviamente a gusto vostro la mia è un'idea, per dare una nota di golosità al dolce, l'ho farcito con la confettura di frutti di bosco ovviamente tanto bio e tutta salute della Rigoni di Asiago.
 
 
Ingredienti:
 
300g di farina 00
80g di zucchero
100g di burro
2 tuorli
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella
confettura fiordifrutta Frutti i Bosco Rigoni di Asiago
 
 
 

L'impasto è quello di una crostata, ho utilizzato la planetaria perché ho deciso di utilizzare lo stampo di un plumcake e formare un crumble per la superficie. Aiutatevi quindi con le mani per stendere la base.
Unite la farina, lo zucchero, i tuorli, burro, sale e cannella. Lavorate il composto finchè non sarà liscio.
 
Imburrate lo stampo e versate parte della pasta. Farcitela con la confettura e ricoprite con la pasta sbriciolata.

 
Infornate a 180° per circa 40 minuti o fino a quando sarà bello dorato. Fate raffreddare prima di sformare i dolce.



mercoledì 13 aprile 2016

Minestra di topinambur e zucchine

Io amo il sapore del topinambur, vuoi perché sono una carciofaia e il suo sapore ricorda i carciofi e cardi, comunque tutto ciò che proviene dalle famiglie asteraceae io ne vado ghiotta.
In questa occasione ho cucinato i topinambur con zucchine e ne ho fatto una saporita minestra, non molto densa perché non ho messo patate è davvero buona.
 
Ingredienti:
 
300g di topinambur
2 zucchine
mezza cipolla rossa
2 spicchi di aglio
400 ml di brodo vegetale
olio extra vergine
pepe
 
 
 
 
 
 
 
Sbucciate e lavate i topinambur. Tagliate a rondelle le zucchine
In una pentola soffriggete per qualche secondo la cipolla tagliata a fettine e gli spicchi di aglio in un filo di olio extra vergine di oliva, unite le zucchine e il topinambur, versate il brodo.
Cucinate il tutto per circa 30 minuti, passate con il frullatore e gustate!


lunedì 11 aprile 2016

Gnocchi al tarassaco

Il tarassaco è una pianta che cresce spontaneamente lungo sentieri, prati e bordi delle strade è una cicoria dal sapore amarognolo che non a tutti è gradito. Ha proprietà depurative ed antinfiammatorie, grande uso ne faceva mia mamma in passato sotto forma di compresse per eliminare la ritenzione idrica.
Nella ricetta di oggi ho pensato a degli gnocchi al tarassaco. La dolcezza della patata smorza il sapore amaro della pianta e risulta molto gradevole la riuscita finale del piatto.
L'ho condito molto semplicemente, burro e salvia giusto per non alterare i sapori.
Per quanto riguarda la lavorazione dell'impasto risulterà parecchio morbido data l'umidità del tarassaco, cercate di non aggiungere troppa farina rispetto alla grammatura piuttosto cospargete l'impasto in superficie giusto per permettere la lavorazione l'impasto.
 
Ingredienti:
 
750g di patate gialle
300g di tarassaco
100g di farina
1 uovo
sale
burro, salvia
e farina q.b per la lavorazione dell'impasto
 
 
 
 
Cucinate le patate in acqua bollente per circa 30 minuti o fino a quando saranno morbide.
Lavate il tarassaco, tagliatelo a pezzi e cucinatelo in una padella senza aggiungere acqua, la produrrà da solo e sarà sufficiente. Salate



Cotto il tarassaco per almeno 15 minuti, passatelo con il frullatore o un minipimer, scolate le patate e schiacciatele. Unite il tutto e fate raffreddare qualche minuto.
Unite la farina, un po' di sale e l'uovo e lavorate l'impasto.
Se non avete un piano di marmo ( come me ) lavorate l'impasto ottenuto su un foglio di carta forno infarinato. Formate 5 o 6 filoncini, cospargete di farina se necessario e cominciate a formare gli gnocchi. Io li preparo belli grossi, a voi la scelta della misura.
Portate a bollore l'acqua, salatela e versate gli gnocchi 6 alla volta.
Appena saliranno a galla scolateli e portateli in una padella con il condimento da voi scelto,o se li fate come me, con il burro e salvia. Condite alla fine con formaggio grattugiato.


 
 

venerdì 8 aprile 2016

Fougasse

Oggi ho preparato una fougasse francese, è venuta così bene che ho voluto fare una foto, non pensavo di farne un post quindi mancano i passaggi. Ecco gli ingredienti:
 
250g di farina 00
120g di acqua
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
10g di lievito di birra
rosmarino e salvia tritate
qualche oliva nera senza nocciolo
 
 
 
In una ciotola versate la farina, il sale e l'olio.
Stemperate il lievito di birra nell'acqua, aggiungetelo alla farina e mescolate.
Formate una palla e fate lievitare per 40 minuti.
Trascorso il tempo di lievitazione formate un triangolo con la pasta e fate dei piccoli tagli come se fosse una spiga di grano. Cospargete con gli odori e distribuite le olive, pennellate con olio e acqua e fate lievitare per altri 30 minuti
Infornate a180° per 35 minuti.
 


domenica 3 aprile 2016

Colazione con miglio e frutta

Come accennato nel precedente post dove parlavo del miglio vi propongo una deliziosa alternativa  alla colazione della mattina. Il miglio, richiede una cottura di circa 25, direi anche 30 minuti, io lo preferisco molto morbido, questa operazione mi rendo conto che diventerebbe impossibile ( almeno per me ) farla appena svegli, quindi la cottura del miglio sarà fatta la sera precedente conservandolo in frigo.
 
Ingredienti:
 
80g di Miglio
200ml di acqua
1 kiwi
fragole o frutta a piacere
1 cucchiaino di semi di lino ( opzionale )
sciroppo di acero
1 cucchiaino di olio di cocco
mezzo cucchiaino di cannella
pizzico di sale
 
 
 

 
Lavate prima il miglio e poi bollitelo a fuoco lento fino a quando l'acqua non sarà evaporata.

 
Versate il miglio cotto in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale, la cannella, l'olio di cocco e lo sciroppo di acero ( io ho dosato circa 3 cucchiai )
Versate il tutto in una tazza e distribuite sopra la frutta tagliata a pezzetti, io ho aggiunto anche i semi di lino.






sabato 2 aprile 2016

Wraps di zucchine Raw

Un amuse bouche che non prevede cottura, che si mangia in un sol boccone e tutto vegetariano!
 
Ingredienti:
 
Zucchine
Carote
Pomodorini
olive nere
Mozzarelline
 

 
Come prima operazione lavate zucchine e carote e tagliamole, con l'aiuto di un pelapatate o se avete la mandolina meglio ancora, a fettine sottili.
Distribuitele su un panno e asciugatele


Procedete mettendo prima uno strato di carota sopra la zucchina

 
Nel mio caso avevo una confettura di pomodorini confit ma potete tagliarli a piccoli spicchi e
allinearli lungo la carota, mettete poi un oliva denocciolata e un pezzetto di mozzarella.
Potete anche spalmare un formaggio morbido.
Arrotolate e fermate con uno stuzzicadenti




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...