martedì 21 novembre 2017

Tartufi al cioccolato

Mentre scrivo questo post mi rendo conto che il Natale si avvicina prepotentemente, dalla mia finestra scorgo già luminarie nelle case! Anche nei supermercati si possono trovare cesti natalizi e panettoni (quello dove vado io ha cominciato a fine ottobre!)
Mi vengono in mente le casette..anzi case, americane che fanno a gara per rendere l'esterno un enorme parco con luci stroboscopiche, immagino che una cosa simile incida in modo non indifferente su consumi, a parte le varie compagnie che offrono le migliori tariffe per la luce, però accidenti non deve essere una passeggiata la bolletta. Ad ogni modo, il Natale, ha sempre un suo fascino, più delle altre feste. Certo, può rendere terribilmente tristi o fantasticamente felici, dipende dal nostro stato d'animo. Per chi ama cucinare, ed ha un nutrito gruppo di parenti o amici da sfamare, il periodo natalizio è sempre un gran divertimento in cucina. Anni fa, sfornavo panettoni con lievito madre fatto da me e li regalavo, oggi non avendo trovato la miglior tariffa per la luce mi limito nei consumi. Scherzo!!! ahah. No, in realtà ne faccio giusto uno per i miei genitori che me lo chiedono sempre con l'aggiunta di frutta esotica e non avendo una mia famiglia, siamo sempre in quattro gatti, anzi cinque perchè c'è il mio gatto vero!e non ho modo di consumare tutto quello che vorrei preparare.
Qualche idea golosa, comunque passa sempre per il mio cervello che manda prepotenti impulsi al mio stomaco e qualche dolcetto non manca mai a casa.
Qualche anno fa, avevo sperimentato i tartufini al cioccolato, ai tempi battezzati come bon bon, con l'aggiunta del mascarpone nell'impasto. Oggi, in occasione di un evento al quale ho partecipato qualche giorno fa, vi mostrerò una versione molto più "cioccolatosa", ovviamente sempre di facile esecuzione che richiede solo 3 ingredienti. Non sono particolarmente golosa di dolci, ma questi tartufi, soddisfano ampiamente il mio palato e la gola e sono sicura anche il vostro! Durante l'evento sono spariti nel raggio di un nano secondo, e ne avevo preparati veramente tanti! In occasione delle vostre cene natalizie, saranno di grande aiuto se non avete molto tempo a disposizione, oppure,  come si dice: "se volete stupire i vostri ospiti" accompagnateli al caffè o all'ammazza caffè.
Nei prossimi post, pubblicherò qualche altra idea  per le feste, ho già sperimentato un dolce al cacao speziato e una crostata semplicissima ma veramente buona e molto golosa.
Quindi tornate a trovarmi sul blog per non perdervi le prossime ricette. Torno in cucina, accompagnata dalle note di musica jazz che sono un vero toccasana per le mie orecchie, mi sento  sempre in un altro mondo quando ascolto questa fantastica musica.

Qui sotto vi lascio la ricetta e gli ingredienti:

200 ml di panna liquida per dolci
100 g di Nocciolata o in alternativa cioccolato fondente
1 foglio di gelatina


Scaldate la panna, versatela calda sopra la nocciolata o il cioccolato tagliato a pezzetti.
Ammorbidite la gelatina in acqua fredda e poi scioglietela nella panna e cioccolato.
Fate raffreddare in frigorifero per almeno 1 ora. Porzionate con l'aiuto di un cucchiaino la cioccolata rappresa e formate delle palline. Passatele nel cacao amaro, nella granella di nocciole o mandorle.
Riporre in frigo fino a quando non saranno servite. Potete anche congelarli se avete intenzione di prepararli qualche giorno prima. 




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...